ETIOPIA

La Rotta Storica e la Valle dell’Omo

Prenotazioni aperte

da 2.690€
08 - 18/10

Programma

1° GIORNO, VENERDÌ 08 MARZO 2019: TRIESTE ROMA ADDIS ABEBA
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Trieste. Per il trasferimento all’aeroporto vedi nota “Trasferimenti”. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con voli di linea Alitalia ore 19.20 con arrivo a Roma alle ore 20.20. Proseguimento con il volo Ethiopian airlines alle ore 23.00.

2° GIORNO, SABATO 09 MARZO 2019: ADDIS ABEBA
Arrivo alle ore 06.40 ad Addis Abeba. Trasferimento in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale etiope. Nel corso della visita si visiterà il Museo Nazionale interessante per i reperti sabei e per i resti di Lucy, unominide vissuto nella valle dell’Awash tre milioni e mezzo di anni fa e il Museo Etnografico, che possiede una splendida collezione di strumenti musicali e di croci copte, nonché le stanze dove abitò l’imperatore Hailè Selassiè. Pranzo in corso di visite. Nel primo pomeriggio visita della cattedrale della Santissima Trinita’ e infine si raggiungerà la collina di Entoto, il punto più panoramico della città. Cena. Pernottamento in hotel.

3° GIORNO, DOMENICA 10 MARZO 2019: ADDIS ABEBA – BAHIR DAR
Presto al mattino dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto. Volo di linea per Bahir Dar. Partenza per un’escursione in barca sul lago Tana, il lago più esteso d’Etiopia che ospita sulle sue rive e nelle isole numerosi e antichi monasteri. Visita ai due monasteri della penisola di Zeghe, Ura Kidane Meheret e Azwa Mariam, dove si conservano pitture e manoscritti risalenti al Medioevo etiopico. Molto interessanti sono le icone, le croci copte d’argento, le corone dei re e i paramenti sacri. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per visitare le cascate del Nilo Azzurro. Al momento la costruzione di una diga ha reso meno rigogliosa e possente la caduta delle acque, rimane interessante la passeggiata nella natura con la quale si raggiungono le cascate. Cena. Pernottamento in hotel.

4° GIORNO, LUNEDÌ 11 MARZO 2019: BAHIR DAR – GONDAR (KM185, 3/4 ORE DI VIAGGIO)
Dopo la prima colazione, partenza per Gondar. All’arrivo pranzo in ristorante locale. Gondar fu proclamata nel 1636 capitale d’Etiopia dall’imperatore Fasilidas ed è famosa per i resti dei castelli secenteschi racchiusi nel recinto del quartiere imperiale. Il più spettacolare e meglio conservato è il palazzo dell’imperatore che si eleva per 32 metri e ha un parapetto merlato e 4 torrette a cupola che ricordano in nostri castelli medievali. Si prosegue la visita con la chiesa di Debre Birhan Selassie che vanta il famoso soffitto decorato da splendidi angeli e le pareti stupendamente affrescate. Si raggiungono poi i bagni dell’imperatore conosciuti anche come la piscina di Fasilidas. Cena. Pernottamento in hotel.

5° GIORNO, MARTEDÌ 12 MARZO 2019: GONDAR – AXUM (KM 360, TEMPO 7/9)
Prima colazione e partenza per Axum. Si costeggerà lo spettacolare massiccio dei monti Simien lungo una pista di montagna che offre un susseguirsi di panorami mozzafiato. Pranzo al sacco. Arrivo nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in hotel.

6° GIORNO, MERCOLEDÌ 13 MARZO 2019: AXUM – HAWZEN
Prima colazione. Visita della città di Axum, antica capitale della grande civiltà axumita vanta un patrimonio archeologico notevole. Il parco delle stele, monoliti impiegati come pietre tombali e ottimamente conservati, sono la testimonianza di un passato glorioso, il museo archeologico che espone una varietà di reperti quali: una raccolta di iscrizioni in lingua sabea di 2500 anni fa, un’interessante collezione di monete axumite e del vasellame decorato e inciso con motivi ancora oggi utilizzati nell’artigianato e testimonianza dell’antico rapporto commerciale fra l’impero axumita, l’Egitto e la penisola sud-arabica. Si prosegue con la visita del palazzo e i bagni della regina di Saba, la chiesa di Santa Maria di Sion, che custodisce, secondo la credenza dei fedeli ortodossi, l’Arca dell’Alleanza portata in Etiopia da Menelik I ai tempi di re Salomone, il piccolo museo all’interno del complesso che espone un’eccezionale collezione di corone imperiali e croci antichissime. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per Hawzen (km 200, 4 ore circa). Durante il viaggio sosta per la visita di Yeha, la prima capitale dell’impero axumita, un tempio pre-cristiano alto 12 metri, che risale all’incirca all’VIII secolo a.C. e denominato Tempio della Luna; nel piccolo museo dell’adiacente chiesa di Abuna Aftse si possono ammirare reperti antichissimi quali una collezione di iscrizioni su pietra in lingua sabea, croci in oro e argento, alcuni manoscritti miniati ecc. Arrivo ad Hawzen nel tardo pomeriggio. Cena. Pernottamento al lodge.

7° GIORNO, GIOVEDÌ 14 MARZO 2019: HAWZEN – MACALLE’ (KM 100, 3 ORE DI VIAGGIO)
Prima colazione. Visita alla chiesa di Dugem Selassie che vanta un bellissimo soffitto decorato sopra l’altare. La chiesa, a differenza della maggioranza delle chiese rupestri del Tigray che si trovano in altitudine, è costruita nella piana e scavata da un blocco di granito. Si prosegue con la chiesa di Abraha Atsbeha; una delle più belle della regione del Tigray, è famosa per il suo bellissimo soffitto intagliato supportato da 13 grandi pilastri e molti archi superbamente decorati. Fra i tanti tesori che la chiesa vanta, il più importante è la croce manuale appartenuta al primo vescovo d’Etiopia, Abuna Salama. Nei pressi di Macallè si visiterà la chiesa semi-monolitica di Wukro Cherkos, nota per i famosi capitelli cubici, il fregio axumita e il soffitto a volta del XV secolo. Cena e pernottamento in albergo.

8° GIORNO, 15 MARZO 2019: MACALLE’ – LALIBELA (KM 400, 8 ORE DI VIAGGIO)
Prima colazione e partenza per Lalibela. Giornata di viaggio con pranzo al sacco. Durante il percorso sono previste delle soste con alcune belle vedute panoramiche e visita ad un villaggio locale. Cena. Pernottamento in hotel.

9° GIORNO, 16 MARZO 2019: LALIBELA
Prima colazione. In mattinata visita al primo gruppo di chiese rupestri che ha reso famosa Lalibela come la “Petra”o la “Gerusalemme” africana e che ne fanno il luogo di maggior richiamo religioso di tutta l’Etiopia. Si visiteranno la chiesa ipogea e cruciforme di San Giorgio, la chiesa di Bet Mariam con gli stupendi affreschi e l’imponente Bet Medane Alem. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita al secondo gruppo di chiese. Incredibile il lavoro di scultura, questi blocchi monolitici di grès rossastro sono stati svuotati all’interno e scolpiti all’esterno per ottenere la forma del tetto, la facciata e le pareti; le stesse sono poi state traforate per ricavare porte e finestre. Le chiese sono comunicanti, cunicoli e passaggi scavati nella roccia le collegano una all’altra. Cena e pernottamento.

10° GIORNO, 17 MARZO 2019: LALIBELA – ADDIS ABEBA
Prima colazione. In tempo utile trasferimento per l’aeroporto e volo per Addis Abeba. All’arrivo nella capitale pranzo in ristorante locale e tempo a disposizione per gli ultimi acquisti. Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali. Saranno a disposizione alcune camere fino al trasferimento in aeroporto.

11° GIORNO, 18 MARZO 2019: ADDIS ABEBA – ROMA – TRIESTE
Alle ore 00.05 partenza del volo Etiopian airliens con arrive a Roma alle ore 04.30. Proseguimento con il volo Alitalia alle ore 09.15 ed arrive a Trieste alle ore 10.25.

ESTENSIONE FACOLTATIVA VALLE DELL’OMO
7 GIORNI/6 NOTTI

11° GIORNO, 18 MARZO 2019: ADDIS ABEBA – ARBA MINCHL – CHENCHA (DORZE) – ARBA MINCH
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo interno per Arba Minch. Partenza per Chencha, il villaggio delle popolazioni Dorze, famosi per i lavori di tessitura e le abitazioni ricoperte da foglie di falso banano. I loro abiti di cotone sono tra i meglio intessuti di tutta l’Etiopia. Proseguimento per Arba Minch, sistemazione, cena e pernottamento al lodge.

12° GIORNO, 19 MARZO 2019: ARBA MINCH (LAGO CHAMO) – ALDUBBA – JINKA (ARI) (KM 285, CIRCA 7 ORE DI VIAGGIO)
Dopo la prima colazione partenza per un escursione sul lago Chamo, il terzo lago più grande d’Etiopia, dove si potranno ammirare ippopotami e coccodrilli, oltre a una grande varietà di uccelli. Proseguimento per Jinka, durante il percorso sosta a Aldubba dove si visiterà il mercato settimanale. Pranzo al sacco. Successivamente si visita un villaggio Ari. Gli Ari sono una popolazione che occupa un territorio molto esteso, posseggono grandi mandrie, producono il miele, la grappa locale di mais e molti prodotti artigianali che spesso rivendono. Cena e pernottamento in hotel/lodge.

13° GIORNO, 20 MARZO 2019: JINKA – PARCO NAZIONALE MAGO (MURSI) – TURMI (HAMER)(KM 330, CIRCA 8 ORE DI VIAGGIO)
Prima colazione. Partenza per la visita ad un villaggio Mursi all’interno del Parco nazionale Mago. L’incontro con la popolazione dei Mursi è uno dei momenti più significativi del viaggio. Le donne Mursi, per bellezza, usano mettere piattelli circolari di argilla nelle labbra, gli uomini presentano sulla pelle scarificazioni che indicano il numero di animali selvatici uccisi o dei nemici uccisi in battaglia. Proseguimento per Key Afer per visitare il mercato settimanale. Infine si raggiunge la cittadina di Turmi. All’arrivo visita ad un villaggio Hamer, una popolazione di circa 45000 individui che vivono di agricoltura e allevamento e sono famosi per le decorazioni corporee. Durante i mesi di febbraio, marzo e aprile, gli Hamer effettuano la cerimonia del salto del toro che simboleggia il passaggio dei ragazzi più giovani dalla pubertà all’età adulta. Cena e pernottamento al lodge.

14° GIORNO, 21 MARZO 2019: TURMI – OMORATE (DASSANECH) – KORTCHO (KARO) – TURMI
Dopo la prima colazione partenza, per la cittadina di Omorate, sulle sponde del fiume Omo, nella regione della popolazione Galeb, conosciuti anche come Dessanech che vivono molto vicini al lago Turkana. Questi sono un popolo di guerrieri che durante le danze tradizionali indossano un copricapo che ricorda la criniera dei leoni. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio, visita a un villaggio Karo, una popolazione nilotica i cui componenti vantano corporatura imponente ed atletica e, sia gli uomini che le donne, riservano molta cura nell’acconciarsi i capelli. Rientro a Turmi, cena e pernottamento al lodge.

15° GIORNO, 22 MARZO 2019: TURMI – ARBORE – KONSO – ARBA MINCH (KM 290, CIRCA 6 ORE DI VIAGGIO)
Presto al mattino partenza per Arba Minch. Lungo la strada visita al villaggio Arbore, una tribù che usa gioielli fatti di perline e alluminio. Particolarissime le loro collane che vengono avvolte intorno al collo in vari fili. Pranzo al sacco. Si prosegue il viaggio facendo una sosta ad un villaggio Konso, una popolazione di agricoltori famosa per i lavori di terrazzamento sul terreno circostante il loro villaggio. Cena e pernottamento in hotel.

16° GIORNO, 23 MARZO 2019: ARBA MINCH – ADDIS ABEBA (KM 460, TEMPO 6 ORE)
Dopo la prima colazione, presto la mattina partenza per Addis Abeba. Pranzo lungo la strada e nel primo pomeriggio visita al sito archeologico di Tiya, Patrimonio dell’Unesco, che vanta molte stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Si prosegue per Addis Ababa. Pranzo lungo la strada. Nel pomeriggio tempo a disposizione per gli ultimi acquisti. Cena (alcune camere saranno disponibili fino alla partenza per l’aeroporto).

17° GIORNO, 24 MARZO 2019: ADDIS ABEBA – ROMA – TRIESTE
Alle ore 00.05 partenza del volo Etiopian airliens con arrive a Roma alle ore 04.30. Proseguimento con il volo Alitalia alle ore 09.15 ed arrive a Trieste alle ore 10.25.

Il viaggio comprende

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea internazionale Ethiopian airlines, voli interni come da programma, tasse aeroportuali euro 235,00 (calcolate in data 10 agosto 2018), sistemazione in camere a due letti in alberghi di cat. 3 e 4 stelle, trattamento di pensione completa, guida locale parlante italiano, accompagnatore dall’Italia al raggiungimento degli 11 partecipanti, assicurazione medico e bagaglio ed annullamento viaggio Europassistance.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Pasti non menzionati, bevande, mance, spese personali e quanto non indicato nella quota comprende. L’accompagnatore raccoglierà un importo variabile a seconda dal numero di partecipanti e della durata del viaggio (50 euro circa a persona) per la gestione delle mance da distribuirsi a facchini, camerieri, guide ed autisti.

Informazioni generali

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: € 2.690,00 (minimo 11 persone) ESTENSIONE NELLA VALLE DELL’ OMO: € 1.490,00 (minimo 6 persone)

Supplemento per la camera singola per il tour LA ROTTA STORICA € 250,00 Supplemento per la camera singola per il tour LA VALLE DELL’OMO € 190,00

DOCUMENTI: per effettuare questo viaggio occorre il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di rientro del viaggio. Il visto si ottiene in arrivo all’aeroporto di Addis Abeba (Usd 50,00, è possibile pagare in euro)

DIFFICOLTA’ DEL VIAGGIO: Durante il tour si effettueranno alcuni trasferimenti lunghi: è difficile prevedere con precisione tempi di percorrenza e soste (alcuni pranzi saranno al sacco). Per raggiungere alcune località bisogna utilizzare i mezzi 4×4. Nella parte Sud del Paese e nella Valle dell’Omo le strutture sono molto modeste. Il viaggio richiede un certo spirito d’adattamento.

ALTITUDINI:
TOUR LA ROTTA STORICA alt. massima 3000 m – minima 1900 m
LA VALLE DELL’OMO alt. massima 2400 m – minimo 700 m

VACCINAZIONI: Nessuna vaccinazione è obbligatoria. E’ consigliabile una profilassi antimalarica, antitetanica e contro la febbre gialla per i viaggi nella Valle dell’Omo. Si raccomanda comunque un colloquio con il proprio medico curante.

TRASFERIMENTI: Il trasferimento da Trieste/Gorizia/Monfalcone/Udine per e dall’aeroporto sarà predisposto dall’Aurora viaggi. Il costo del servizio varierà in base al numero dei partecipanti ed oscillerà tra euro 20,00 e 40,00 a persona.

N.b: Precisiamo che l’itinerario, le visite e le escursioni potranno essere variate/sostituite senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere soggetti a motivi di operativo aereo, soppressioni o sostituzioni di voli interni, condizioni climatiche che potessero in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc. Tutto ciò non è da imputarsi all’operatore. Spesso le modifiche vengono rese note solo all’arrivo in loco.

Ci riserviamo il diritto, in conseguenza alla variazione del costo del trasporto, del carburante, delle tasse d’imbarco e sbarco, da adeguare la quota di partecipazione entro i termini di legge, ossia al più tardi 20 giorni prima della partenza.

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Aurora viaggi Trieste
VALGONO IL REGOLAMENTO E LE CONDIZIONI GENERALI COME DA SITO WWW.AURORAVIAGGI.COM PROGRAMMA STAMPATO IL 10 AGOSTO 2018

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori