INDIA DEL SUD

TAMIL NADU E KERALA: Natura, Ayurveda e grandi templi

Prenotazioni aperte

da 2.520€
19/01 >01/02

Programma

1° GIORNO, SABATO 19 GENNAIO 2019: VENEZIA/DUBAI/ CHENNAY- MADRAS
Ritrovo con i partecipanti del viaggio all’aeroporto di Venezia, disbrigo delle modalità d’imbarco e partenza con voli di linea Emirates alle ore 15.25 (via Dubai).

2° GIORNO, DOMENICA 20 GENNAIO 2019: CHENNAY – MADRAS
Arrivo a Madras alle ore 08.15. Incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel, tempo a disposizione, (pranzo libero). Nel pomeriggio visita la città di Chennai: la graziosa capitale del Tamil Nadu è la quarta metropoli più grande dell’India. Situata su un tratto di 17 km della costa Coramandel; visita al Tempio di Sri Kapaleeswarar sul Buckingham Canal e a Mylapore al tempio di Pallava del’ VIII secolo. Proseguimento con visita al ‘Gopuram’ (torre monumentale), elemento architettonico in stile dravidico, dedicato a Lord Shiva e dotato di sculture, tra cui gli idoli in bronzo di 63 Saivite Saints (Nayanmars) che adornano il cortile esterno.
Il Fort St. George è stato costruito nel 1640, dalla British East India Company sotto la diretta supervisione di Francis Day e Andrew Cogon. Questo bastione ha ottenuto il nome da San Giorgio, il santo patrono d’Inghilterra. Il forte ospita la chiesa di Santa Maria e il Museo del Fort. A Chennai ha sede la più importante Biblioteca dell’India, la Connemara è una delle tre biblioteche nazionali del paese. La National Art Gallery è un bellissimo edificio di architettura Jaipur-Mughal. Cena. Pernottamento in albergo.

3° GIORNO, LUNEDÌ 21 GENNAIO 2019: MADRAS /KANCHIPURAM/MAHABALIPURAM
Prima colazione e partenza per Kanchipuram, la città d’oro dei mille templi e una delle sette città sacre dell’India, dista 70 km da Madras. Fu, successivamente, la capitale dei Pallavas, Cholas e Rayas di Vijayanagar. Durante il VI e il VII secolo, i Pallavas costruirono alcuni dei migliori templi della città. Oggi è conosciuta non solo per i suoi templi, ma anche per i suoi tessuti di seta intrecciati a mano. Le principali attrazioni della città sono il Tempio Sakkiswarar e il vicino Tempio di Kamakshi Amman. Vaikuntha Perumal Temple è un importante tempio di Vishnu costruito dal re Pallava nel VII secolo d.C. Altri edifici sacri di grande importanza sono il Tempio di Kailasanatha risalente l’VIII secolo e il Tempio di Ekambareswarar. Rajagopuram, alta 57 metri, è una delle torri più alte dell’India meridionale.
Nel pomeriggio proseguimento del viaggio per Mahabalipuram, antico porto costiero a sud di Madras dove si trovano diverse sculture e templi tipici dell’architettura dell’India del sud. Visita al Arjuna’s Penance, il più grande bassorilievo del mondo che misura 27m x 9m. Questa enorme roccia sostenuta da balene contiene figure di divinità, uomini, animali e uccelli, quasi tutta la creazione. Infine visita ai cinque templi monolitici scavati nella roccia “The Five Rathas,” ognuno creato in uno stile diverso, al The Shore Temple, il dei più antichi e classico esempio della prima fase di templi strutturali costruiti in puro stile dravidico. Cena. Pernottamento in albergo.

4° GIORNO, MARTEDÌ 22 GENNAIO 2019: MAHABALIPURAM/PONDICHERRY
Dopo la prima colazione, partenza per Pondicherry. Nel pomeriggio visita della città di Pondicherry e Auroville. Pondicherry oltre ad avere un’ architettura decisamente europea, ed essere ex colonia francese, è la città dove ha trascorso gran parte della sua vita Sri Aurobindo, uno dei più celebri filosofi e mistici indiani che a Pondy ha fondato il suo celebre ashram e ha dato vita, insieme alla sua compagna spirituale The Mother (La Madre), ad Auroville una città universale, dove uomini e donne di ogni nazione, di ogni credo, di ogni tendenza politica possano vivere in pace ed armonia. Visita a l’Ecole Francaise d’Extreme Orient, The French Institute e al Museo Pondicherry. Si prosegue verso i musei Bharathi e Bharathidasan Memorial Museums. Cena. Pernottamento.

5° GIORNO, MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2019: PONDICHERRY/CHIDAMBARAM/TANJORE
Dopo la prima colazione, partenza per Tanjore, con sosta per la visita al Chidambaram, uno dei più antichi e famosi templi e santuari in India. È di grande significato religioso, storico e culturale. La parola “Koyil” o tempio nella tradizione dei Saivaiti Tamil si riferisce nientemeno che al tempio Chidambaram Nataraja. Chidambaram è uno degli Stalams di Panchabhoota che significa i cinque elementi del vento (Kalahasti), acqua (Tiruvanaikka), fuoco (Tiruvannamalai), terra (Kanchipuram) e spazio (Chidambaram).
Dopo la visita si continua per Tanjore, nel pomeriggio visita della famosa “città del tempio”, situata a 55 chilometri da Trichy. . Conosciuta per il suo affascinante patrimonio culturale, l’antica capitale del Cholas, Tanjore è punteggiata da ben 74 templi e giustamente è una delle più grandi “città del tempio” del sud dell’India. Visita al Palazzo di Tanjore che rappresenta anche un’importante destinazione turistica. Caratterizzato da vasti corridoi, ampie sale, cortili ombreggiati e torri di osservazione. Costruito dai Nayaks nella metà del XVI secolo, ma completato dai Marathas. Il palazzo ora funziona come il Museo Reale, che ospita una collezione di resti reali.
Brihadeshwara Temple, dedicato a Lord Shiva con un enorme Shiva Lingam e una scultura in pietra del Nandi Bull. Il Tempio è stato incluso nella lista UNESCO dei monumenti del patrimonio mondiale. Cena. Pernottamento in albergo.

6° GIORNO, GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2019: TANJORE/MADURAI
Dopo la colazione, escursione per visitare Trichy e Srirangam. Trichy situato sulle rive del fiume Cauvery, Rock Fort, che si trova nel centro della città sulla cima di una roccia alta 83m, ospita il famoso Tempio Vinayakar. Visita al Tempio Sri Ranganathaswami, considerato il più grande complesso di templi del paese.
Srirangam (Sri Rangam) è situato a 2 km a nord di Tiruchirappalli, la sua principale divinità è Lord Ranganatha, che si adagia su Sesa Naga. Questo tempio è il più importante degli otto santuari auto-manifestati del Signore Vishnu.
Dopo le visite si prosegue per Madurai. Arrivo e sitemazione in hotel. Prima di cena, cerimonia notturna del testimone al Tempio di Meenakshi: uno dei luoghi più importanti del pellegrinaggio indù. Il tempio Meenakshi-Sundareswarar si trova nel cuore della città ed è il fulcro della vita religiosa e culturale della città. Migliaia di pellegrini visitano il tempio di Meenakshi ogni giorno. Gli alti gopurams del tempio si ergono come punti di riferimento della città, sono adornati da icone colorate di divinità, dee, animali e figure mitiche. Il tempio ha quattro ingressi e occupa un’area di circa sei ettari. Cena. Pernottamento in albergo.

7° GIORNO, VENERDÌ 25 GENNAIO 2019: MADURAI/PERYAR
Dopo la prima colazione, visita della città di Madurai. Madurai ha oltre 2500 anni ed è la seconda città più grande del Tamil Nadu. E’stata progettata a forma di loto. Visita al Palazzo di Nayak Tirumalai, raffigurante l’influenza tra l’arte moghul sull’arte tradizionale indù, questo è l’inizio dello stile indo-saraceno o indo-mauresque. Continuazione con il Museo Gandhi, situato nel palazzo Tamukkam di Rani Mangammal della dinastia Nayak. Il museo ha una notevole collezione di dipinti, sculture, articoli e artigianato Khadi. Dopo la visita partenza per Periyar, all’arrivo sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

8° GIORNO, SABATO 26 GENNAIO 2019: PERYAR/KUMARAKOM (150 KM)
Dopo la prima colazione, visita del parco di Periyar in barca. Periyar è meglio conosciuto per il parco nazionale di Periyar e la riserva delle tigri a Thekkady. Situato in alto nelle gamme dei Ghati occidentali, il Periyar Wildlife Sanctuary è uno dei 16 progetti Tiger Reserves in India. Nel cuore del santuario si trova il pittoresco lago Periyar, una delle principali attrazioni della regione. Formato con la costruzione di una diga nel 1895, questo serbatoio fornisce acqua continua per la fauna locale. La Riserva Faunistica di Periyar è uno dei pochi luoghi in cui è possibile osservare gli elefanti nei loro habitat naturali. Lungo il lago si trova il palazzo estivo dell’ex Maharaja di Travancore; circondato dal parco nazionale. La regione di Periyar è per lo più tropicale; una miscela di foreste decidue, semi-sempreverdi che offre rifugio a molti mammiferi, rettili e anfibi e circa 320 specie aviarie. Dopo la visita proseguimento in auto per Kumarakom, sistemazione in Hotel.
Il villaggio di Kumarakom è un gruppo di piccole isole sul lago Vembanad, e questo piccolo mondo acquatico fa parte della regione di Kuttanad. Il santuario degli uccelli qui, che si estende su 14 acri è il ritrovo preferito degli uccelli migratori e il paradiso degli ornitologi. Garzette, aironi, alzavola, uccelli acquatici, cucù, anatre selvatiche e uccelli migratori come la cicogna siberiana che vivono in stormi sono un fascino per i visitatori. Cena. Pernottamento.

9° GIORNO, DOMENICA 27 GENNAIO 2019: KUMARAKOM/HOUSE BOAT
Dopo la prima colazione, si sale a bordo della Houseboat. Kerala Backwaters offre un’escursione in barca a Leppey. La crociera di backwater è il modo perfetto per godersi le vacanze in Kerala, in quanto è possibile oziare al sole, andare in barca sulle incantevoli backwaters o praticare la pesca nelle acque tranquille. Viaggiare sulle Hauseboat si entra in stretto contatto con il modo di vivere della gente del Kerala. I riflessi delle palme storte sulle tranquille acque creano una visione da sogno durante la crociera. Pasti e pernottamento a bordo.

10° GIORNO, LUNEDÌ 28 GENNAIO 2019: HOUSE BOAT/COCHIN
Dopo la prima colazione, partenza per Cochin, arrivo e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita della città conosciuta anche come “Regina del Mar Arabico” per via del fatto che è uno dei più bei porti naturali dell’India. La sinagoga, le reti da pesca cinesi, i palazzi olandesi, l’architettura portoghese e le influenze britanniche, danno vita ad un’ architettura influenzata da vari stili che si fondono armoniosamente con l’eredità di base del Kerala. La pesca cinese con le reti che si vedranno qui, sono le uniche del suo genere in India e sono state introdotte dai commercianti della corte del sovrano cinese Kublai Khan. Si continua con al visita della St. Francis Church, la chiesa più antica costruita dall’Europa in India. Nella sua terza visita in Kerala, Vasco da Gama, il commerciante portoghese che raggiunse l’India dall’Europa per mare, si ammalò e morì a Kochi e fu sepolto nella chiesa di San Francesco. In seguito le sue spoglie furono riportate in Portogallo. Cena e pernottamento. Serata dedicata al Kathakali Dance Show: come suggerisce il nome è una storia teatrale, una forma di danza drammatica che ha oltre 400 anni. Ballerini con enormi gonne, corone luccicanti e volti dipinti rappresentano antiche leggende.

11° GIORNO, MARTEDÌ 29 GENNAIO 2019: COCHIN/KOVALOM
Prima colazione. Trasferimento a Kovalom, arrivo al resort affacciato sul mare. Giornata libera per le visite mediche e per stabilire il trattamento ayurvedico idoneo e personalizzato. L’Ayurveda è l’antica scienza della vita. Conosciuta da famosi saggi – Susrutha, Charaka e Vagbhata, l’Ayurveda si avvale di una visione globale che è nello stesso tempo ecologica ed “eco-centrica” nello spirito. Essa enfatizza più la prevenzione che l’aspetto curativo della terapia e si orienta verso uno stile di vita salutare e illuminato. E’ questa l’occasione per sperimentare l’efficacia di rare e preziose erbe medicamentose trattate in condizioni ideali per darvi il meglio della natura. Pranzo libero. Cena e pernottamento.

12°-13° GIORNO, MERCOLEDÌ/GIOVEDÌ 30/31 GENNAIO 2019: KOVALAM
Prima colazione. Giornata libera per attività balneari ed escursioni organizzate localmente. Pranzo libero. Cena e pernottamento.

14° GIORNO, VENERDÌ 1° FEBBRAIO 2019: KOVALAM/DUBAI/VENEZIA
Trasferimento in aeroporto ed alle ore 04.30 partenza del volo Emirates (via Dubai). Arrivo a Venezia alle 13.25. Per il trasferimento vedi nota Trasferimenti. Fine dei Servizi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
€ 2.520,00 (minimo 15 partecipanti)
€ 2.660,00(minimo 10 partecipanti)

Camera singola su richiesta

Il viaggio comprende

LA QUOTA BASE COMPRENDE: Viaggio aereo internazionale, trasferimenti privati, sistemazione negli alberghi di cat. 2 e 3 stelle, trattamento di mezza pensione (pensione completa sulla House Boat), visite, ingressi ed escursioni come indicate nell’itinerario, guide locali parlanti inglese, assistente/accompagnatore parlante italiano, assicurazione medica/bagaglio Axa Assistance, tasse aeroportuali euro 74,00 (da calcolare al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE: La seconda colazione, le bevande, le mance, le spese di carattere personale e quanto altro non indicato. Visto di ingresso da € 50,00 (e-visa)
(l’accompagnatore raccoglierà un importo di circa € 50,00 in base al numero di partecipanti per la gestione delle mance locali ad autisti, guide, facchini e camerieri)

Informazioni generali

TRASFERIMENTI: Il trasferimento da Trieste/Gorizia/Monfalcone per e dall’aeroporto sarà predisposto dall’agenzia. Il costo del servizio varierà in base al numero dei partecipanti ed oscillerà tra euro 50,00 e 80,00 a persone.

DOCUMENTI: Per il rilascio del visto turistico indiano è necessario essere in possesso di passaporto individuale valido almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. Per le pratiche di rilascio del visto è necessario consegnare 2 foto formato 5 x 5 cm su sfondo bianco (volto frontale e senza occhiali) e il modulo di richiesta debitamente compilato con almeno 20 giorni di anticipo.

La quota di partecipazione è calcolata sulla base dei minimi di persone indicati ed in base alle tariffe Aeree ed al livello dei cambi in vigore alla data del lancio della iniziativa (84,00 Inr = € 1,00). Se al momento dell’effettuazione del viaggio si verificassero delle sensibili differenze, la quota potrà essere modificata in proporzione.

Organizzazione tecnica: IOT Viaggi Srl Gorizia
PROGRAMMA STAMPATO IL 18 ottobre 2018

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori