MACEDONIA DEL NORD

Ohrid e Vardar, vini e caffè turco, moschee e monasteri

da 890€
15 - 19/09/2019

Programma

Viaggio aereo e pullman 5 giorni/4 notti
Quota per persona: € 890,00
Supplemento camera singola: € 95,00

  • le città di Skopje, Tetovoe Ohrid
  • i monasteri diSveti Jovan Bigorski, Sveti Naum e sveti Pantelejmon
  • i siti archeologici di Heraclea e Stobi
  • visita di un’azienda vinicola con degustazione
  • tasse aeroportuali incluse
  • Assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio inclusa
  • Nessuna quota d’iscrizione

 

 

La Macedonia è un Paese dai tratti unici con una civiltà piena di fascino. Questo è il risultato di un singolare intreccio fra le culture greca, serba, bulgara e albanese e fra le religioni cristiano-ortodossa e islamica. Questa nazione è ricca di monasteri medievali, chiese ortodosse e antichi bazar turchi che profumano di spiedini di carne alla turca e del balcanico burek (torta salata ripiena di formaggio o di carne). Un Paese verdeggiante fino all’inverosimile, di una raffinata bellezza con un popolo ospitale e accogliente verso i visitatori.

 

1° giorno – Domenica 15 Settembre 2019: Trieste/Ljubljana/Skopje
Ore 09:00 trasferimento in pullman da Trieste (possibilità di partire da Udine, Palmanova, Monfalcone, Gorizia) per l’aeroporto di Ljubljana-Brnik. Alle ore 12:30 partenza del volo di linea Adria Airways con arrivo a Skopje alle ore 13:55. Visita della capitale macedone, importante centro culturale e amministrativo. In epoca romana era conosciuta sotto il nome di Skupi. Nel 1392, la città fu conquistata dai turchi ottomani che la chiamarono la città di Üsküp. La città rimase sotto il governo turco per oltre 500 anni. A quel tempo la città era famosa per la sua architettura orientale. La città si è sviluppata rapidamente dopo la seconda guerra mondiale, ma questa tendenza è stata interrotta nel 1963, quando è stata colpita da un disastroso terremoto. Nel 1991, divenne la capitale della Macedonia indipendente. Inizio della visita guidata della città: le rovine della fortezza Kale, la piccola ma interessante chiesa di Sveti Spas, la Moschea di Mustafa Paša. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno – Lunedì 16 Settembre 2019: Skopje/Tetovo/Mavrovo/Sveti Jovan Bigorski/Ohrid
Prima colazione. Partenza in direzione di Tetovo e visita della Moschea Dipinta o Decorata, autentico gioiello dell’arte islamica costruito nel 1438 con le donazioni di due nobildonne musulmane. Gli affreschi e i decori in legno, tutti in ottime condizioni, risalgono al 1833 quando l’edificio fu ricostruito e ampliato da Abdurraham Pasha, un grande appassionato d’arte. Ripresa del viaggio costeggiando il lago Mavrovo e sosta al Monastero di Sveti Jovan Bigorski (San Giovanni Battista), monastero fondato nel 1020 e tuttora in funzione. E’ il monastero più visitato e uno degli edifici religiosi più imponenti della Macedonia, eretto su rocce calcaree sopra la gola del Fiume Radika, costruito con blocchi di roccia calcarea nell’XI secolo e più volte saccheggiato, dato alle fiamme e anche distrutto completamente fino alle fondamenta. L’unica cosa che non è mai stata intaccata è l’icona di San Giovanni: la leggenda narra che durante i tumulti spariva per poi tornare al suo posto terminato il pericolo. La struttura attuale risale alla fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo. Continuazione del viaggio per Ohrid. Pranzo in corso di viaggio. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – Martedì 17 Settembre 2019: Ohrid
Prima colazione e pranzo in albergo. Incontro con la guida e visita delle maggiori attrazioni storico-culturali di Ohrid, una delle più belle città della Macedonia e una delle più affascinanti della penisola balcanica, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e conosciuta come la Gerusalemme dei Balcani. Situata sulla riva orientale dell’omonimo lago, Ohrid si caratterizza per le sue graziose case bianche con sporti in legno, per la sue stradine tortuose e per il prestigio dei tesori d’arte, le antiche chiese e monasteri dove i Santi Clemente e Naum (allievi di Cirillo e Metodio) scrissero le loro dottrine e idearono l’alfabeto cirillico oggi usato in parecchie nazioni. Si visiteranno la chiese di Santa Sofia del XI secolo, la chiesa di Santa Maria di Perivleptos del XIII secolo, il sito archeologico Plaosnik e la chiesa di San Giovanni di Kaneo, il simbolo del turismo macedone. Nel pomeriggio giro in battello sul lago con sosta per la visita alla suggestiva chiesa del Monastero di Sveti Naum e alla sorgente del fiume Drin. Rientro a Ohrid e lungo il percorso visita del Museo Archeologico “Baia delle Ossa”. Cena e pernottamento.

4° giorno – Mercoledì 18 Settembre 2019: Ohrid/Bitola/Stobi/Skopje
Prima colazione in albergo. Partenza verso Bitola, la seconda città più grande del Paese, storicamente conosciuta come Monastir o Manastir e nota come la città dei consoli durante il periodo ottomano, dal momento che molti Paesi europei avevano le sedi dei loro consolati lì. Bitola è una delle città più antiche della Macedonia: fu fondata come Heraclea Lyncestis da Filippo II di Macedonia a metà del IV secolo a.C., dopo che ebbe conquistato la regione della Lyncestis annettendola al regno di Macedonia. La città fu chiamata così in onore del mitologico eroe greco Ercole. Famosa per i suoi meravigliosi mosaici, il teatro antico e le terme romane, Heraclea è la città in cui si sono conservate meglio le testimonianze dell’antico impero macedone. Visita del sito archeologico. Continuazione del viaggio e sosta presso un’azienda vinicola per il pranzo con degustazione. Arrivo a Stobi e visita del sito archeologico, il più importante scavo della Macedonia. Questo crocevia di antiche civiltà ha lasciato una ricca eredità di teatri antichi, rovine di palazzi, mosaici dai colori vivaci e reliquie religiose dei quali i visitatori possono godere ancora oggi. La città di Stobi è citata per la prima volta in fonti risalenti al II secolo a.C. Tuttavia, gli archeologi ritengono che la città fu fondata già nel III secolo a.C. Stobi divenne una città ricca e prospera perché si trovava al crocevia di importanti rotte commerciali. Trasferimento a Skopje e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

5° giorno – Giovedì 19 Settembre 2019: Skopje/Ljubljana/Trieste
Dopo la prima colazione in albergo continuazione delle visite con il centro storico, il Monastero di Sveti Pantelejmon e il vecchio Bazar turco: questo luogo che unisce tradizione e modernità è il cuore pulsante della città. Il vecchio bazar rispecchia la multiculturalità della città. Esiste da oltre sette secoli e si sviluppa dal Ponte di pietra fino al mercato Bit-Pazar e alla fortezza. Nel XVI e nel XVII secolo divenne uno dei bazar orientali più importanti del Balcani. Sono particolarmente interessanti i caravanserragli, detti “an” (dal turco han) nonché i bagni detti amam (dal turco hamam). Tempo a disposizione per acquisti o visite individuali. Pranzo libero e trasferimento all’aeroporto di Skopje in tempo utile per la partenza alle ore 14:40 partenza del volo Adria Airways con arrivo a Ljubljana alle ore 16:10. Immediato trasferimento in pullman a Trieste (ev. per Monfalcone, Gorizia, Palmanova, Udine). Fine dei nostri servizi.

Il viaggio comprende

LA QUOTA COMPRENDE: trasferimento in pullman da Trieste all’aeroporto di Ljubljana-Brnik e v.v., voli Adria Airways in classe economica, tasse aeroportuali (ca. € 40,00 calcolate in data 21/05/2019 e variabili fino all’emissione della biglietteria aerea); sistemazione in alberghi di cat. 4*; trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno; visite e ingressi come da programma; guida locale parlante italiano; assistenza del nostro personale d’agenzia; assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio Europ Assistance.

LA QUOTA NON COMPRENDE: le bevande, le mance, gli extra in genere e quanto non indicato nel programma.

Informazioni generali

DOCUMENTI: Passaporto o carta d’identità in corso di validità e senza la proroga di scadenza. Nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio o dovesse interromperlo per mancanza o inesattezza dei documenti per l’espatrio.

Attenzione! L’ordine delle visite potrebbe subire delle variazioni a causa di situazioni non prevedibili al momento della stesura del programma.

Data di stampa: 21/05/2019
Numero minimo partecipanti: 20
Organizzazione tecnica: AURORA VIAGGI S.r.l. Trieste
Condizioni e regolamento come da SITO WWW.AURORAVIAGGI.COM

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori