PERU

Tour del Perù

da 3.990€
27/10 - 09/11/20

Programma

Un itinerario completo e affascinante che tocca tutte le mete più rappresentative del Perù: Lima, città vetrina del nuovo corso politico ed economico del Perù, dai profondi contrasti, dove attorno alla Plaza de Armas si può ancora ammirare quanto rimane dell’antico splendore coloniale; la costa sud del Perù fra il deserto e l’oceano con il Parco Naturale di Paracas e le Isole Ballestas, celebri per la ricchissima fauna marina; le famose e misteriose linee di Nazca; la città bianca di Arequipe con l’originale architettura del centro storico; il lago Titicaca, racchiuso tra le cime della Cordiliera Real, il lago navigabile più alto del mondo dove vivono gli indios Quecheua e Aymarà; l’area di Cuzco; Machu Picchu, culla del grande impero degli Incas con le rovine e i mercati nella Valle Sacra degli Incas.

1° giorno – martedì 27 ottobre 2020: Trieste / Venezia / Lima

Ritrovo dei sig.ri partecipanti all’aeroporto di Venezia Marco Polo (per il trasferimento vedi nota “trasferimenti”). Alle ore 06:25 imbarco sul volo Iberia IB3249 per Madrid con arrivo alle ore 09:10. Proseguimento per Lima con volo Iberia IB6659 alle ore 13:05 con arrivo a Lima alle ore 19:05. Incontro con la guida e trasferimento in albergo. Cena. Pernottamento.

2° giorno – mercoledì 28 ottobre 2020: Lima

Prima colazione. In mattinata visita del centro storico di Lima per ammirare quanto rimane dell’antico splendore coloniale, in particolare la Plaza de Armas con la Cattedrale che contiene la tomba del “Conquistador” Francesco Pizarro. Sulla piazza si affacciano alcuni importanti edifici, espressione delle autorità reali, civili ed ecclesiastiche del tempo. Qui i viceré si presentavano al popolo e la gente si scatenava nel vortice delle feste. Qui si tenevano corride e processioni. Visiteremo poi La Chiesa di San Francesco dei Frati Francescani Minori e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro. Visita del Museo Nazionale di Antropologia e Archeologia che fornisce un panorama dettagliato delle varie civiltà peruviane, dalle origini agli Incas. Pranzo in corso d’escursione. Pomeriggio a disposizione per visite individuali. Cena. Pernottamento in albergo.

3° giorno – giovedì 29 ottobre 2020: Lima / Paracas / Nasca

Al mattino presto trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con bus di linea per Paracas (250 km). All’arrivo trasferimento al molo ed escursione organizzata (servizio condiviso con clienti di altre nazionalità e condizioni meteo permettendo) alle Isole Ballestas, chiamate anche Le Piccole Galapagos del Perù, dimora di leoni marini, foche, pinguini e di un numero infinito di uccelli marini. Durante il percorso vista panoramica del famoso Candelabro precolombiano di Paracas, un gigantesco geoglifo inciso sul fianco di una collina della penisola di Paracas (lungo in altezza più di 180 metri). A fine escursione trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con autobus di linea per Nasca (200km circa). All’arrivo trasferimento in hotel. Pranzo. Cena. Pernottamento in albergo.

4° GIORNO – VENERDÌ 30 OTTOBRE 2020: NAZCA

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto locale e sorvolo delle “linee di Nazca” con piccoli aerei da turismo da 5-6 posti, il mezzo migliore per ammirare e cogliere la forma e le dimensioni delle famose figure (il ragno, l’iguana, l’uccello ecc.). Pranzo. Nel pomeriggio visita al sito archeologico di Cahuachi, centro cerimoniale della civiltà Nazca, e all’acquedotto di Cantalloc, opera di ingegneria idraulica, che assicurava l’approvvigionamento idrico ai campi per la coltivazione di cotone, patate e fagioli. Cena. Pernottamento in albergo.

5° giorno – sabato 31 ottobre 2020: Nazca / Arequipa (600 km)

Prima colazione in albergo. In tempo utile trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con autobus di linea per Arequipa (600 km circa), centro commerciale e industriale del Sud del Perù, circondata da tre vulcani: Misti (5830 m), Pichu Pichu (5660 m) e Chachani (6075 m) e chiamata città bianca grazie all’originale architettura del centro storico. Il bellissimo percorso panoramico che affianca per lungo tempo la costa del Perù con la vista dell’Oceano sale poi lentamente per entrare nei primi contrafforti delle Ande. Il percorso occupa buona parte della giornata (562 km, 9 ore circa). Pranzo in corso di viaggio. Arrivo in tarda serata ad Arequipa, trasferimento in albergo e pernottamento.

6° giorno – domenica 1 novembre 2020: Arequipa (altitudine 2.335m)

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città di Arequipa, ricca di testimonianze coloniali: la Plaza de Armas, la Cattedrale e il Monastero di santa Catalina delle Monache Dominicane, oggi in parte museo. Il Monastero è una vera e propria città in miniatura risalente al XVI e XVII secolo che è riuscito a mantenere il suo carattere originale grazie alla strettissima clausura imposta. Pranzo. Cena. Pernottamento in albergo.

7° giorno – lunedì 2 novembre 2020: Arequipa / Puno (300km – altitudine 3.827m)

Prima colazione. Trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con bus di linea per Puno (300km). All’arrivo trasferimento in albergo. Pomeriggio a disposizione per acclimatarsi. Cena. Pernottamento in albergo.

8° giorno – martedì 3 novembre 2020: Puno / Lago Titicaca / Puno

Prima colazione. Giornata dedicata all’escursione in barca sul lago Titicaca, il lago più alto del mondo, racchiuso tra le cime della Cordillera Real e l’imponente massiccio dell’Illampu (6550 m). Ha una superficie di 8400 km2 ed è suddiviso fra Perù e Bolivia. La regione che circonda il Lago Titicaca si estende dai 3700 ai 5000 m di altitudine ed è popolata da gruppi etnici che parlano il quechua e l’aymara ancor prima della venuta degli Incas. Sosta sulle isole galleggianti abitate da una popolazione discendente dagli antichi Uros, dedita all’artigianato e alla pesca. Le isole sono fatte di canne (totora) e gli abitanti ancora oggi realizzano con questo materiale le capanne e le imbarcazioni (balsas) che devono rinnovare ogni due anni. Pranzo in corso d’escursione. Proseguimento con la visita all’isola Taquile, al centro del lago, dove vive e lavora la comunità di indios Aymarà, che hanno preservate intatte le antiche tradizioni incaiche. Rientro a Puno. Cena. Pernottamento in albergo.

9° giorno – mercoledì 4 novembre 2020: Puno / Cusco (380 km)

Prima colazione. Trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con bus turistico per Cusco. Pranzo durante il tragitto. Lungo il percorso visita al Pukara Museum, piccolo museo di arte preincaica, al parco archeologico di Raqchi a 3480 m. di altitudine comprendente il tempio Wiracocha con i resti di mura in fango e pietre alte più di 5 metri, poi proseguimento per il paesino di Andahuaylillas e visita alla chiesa del XVII secolo con l’interno ricoperto di affreschi con motivi geometrici e floreali rivestiti di lamine d’oro. Arrivo a Cusco nel tardo pomeriggio. Cena. Pernottamento in albergo.

10° giorno – giovedì 5 novembre 2020: Cusco (altitudine 3.390 m.)

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Cusco, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio culturale dell’umanità. Città d’arte, crocevia della cultura incaica e di quella colombiana, ha imponenti rovine e suggestivi tesori dei conquistadores, costumi tramandati dall’antichità e superbi panorami andini. Incominceremo la visita con la Plaza de Armas con la cattedrale e l’annessa Chiesa di El Trionfo, il Tempio di Coricancha o Tempio del Sole, importante luogo di culto dell’impero inca, la famosa “Pietra dei dodici angoli”. Visita alla Fortezza di Sacsahuaman con le sue ciclopiche mura e i centri cerimoniali di Tambomachay, Quenca e Puca Pucara. Pomeriggio libero per visite individuali o PER passeggiare nelle pittoresche stradine di Cusco. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

11° giorno – venerdì 6 novembre 2020: Cusco / Valle Sacra

Prima colazione. Escursione in pullman nella Valle Sacra degli Incas solcata dal Rio Urubamba. Arrivo nella cittadina di Pisac, dove si tiene un pittoresco mercato artigianale. Proseguimento per la visita alle rovine di Ollantaytambo. Su di uno sperone di roccia si elevano i resti della Fortificazione che doveva proteggere la valle dagli assalti delle tribù della Selva. Le rovine hanno anche un significato religioso. Pranzo in corso d’escursione. Sistemazione in albergo nella Valle Sacra. Cena. Pernottamento.

12° giorno – sabato 7 novembre 2020: Valle Sacra / Machu Picchu / Valle Sacra

Prima colazione. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo e partenza con il treno per Aguas Calientes. Dalla stazione un minibus conduce sulla cima della montagna dove visiteremo la leggendaria “città perduta degli Incas” – Machu Picchu. Situata a 2350 mslm, Machu Picchu non fu mai scoperta dagli Spagnoli; soltanto nel 1911 la ritrovò il nordamericano Hiram Bingham. I reperti in ceramica e lo stile architettonico inducono a pensare che la città risalga alla metà del XV sec. Pranzo in corso d’escursione. Rientro con il treno ad Ollantaytambo. Arrivo e trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

13° giorno – domenica 8 novembre 2020: Valle Sacra / Cusco

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Chinchero, dove vedremo la lavorazione e tintura della lana di alpaca, poi proseguimento per le saline di Maras, vasche dove gli Incas, grazie ad una sorgente calda in cima alla montagna riuscivano a far evaporare l’acqua per produrre il sale. Pranzo in corso d’escursione. Visita al sito archeologico di Moray, serie di terrazzamenti circolari simili ad anfiteatri che probabilmente fungevano da centri di ricerca agricola. Le terrazze furono costruite su muri di contenimento riempiti di terra fertile e irrigati mediante complessi sistemi di irrigazione. Altri studi indicano invece che il luogo fu impiegato per l’osservazione astronomica. Proseguimento per Cusco. Sistemazione in albergo. Cena. Pernottamento.

14° giorno – lunedì 9 novembre 2020: Cusco / Lima / Madrid / Venezia

Prima colazione in albergo. Tempo a disposizione per visite individuali. Pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto di Cusco e alle ore 16:50 partenza del volo Latam per Lima con arrivo alle ore 18:20. Proseguimento con il volo Iberia IB6650 alle ore 20:45 da Lima con arrivo a Madrid alle ore 14:15. Alle ore 16:00 partenza del volo IB 3244 da Madrid per Venezia con arrivo alle ore 18:30. Fine dei nostri servizi (per il trasferimento vedi nota “trasferimenti”).

Il viaggio comprende

LA QUOTA COMPRENDE: voli di linea intercontinentali Iberia da Venezia in classe economica; volo interno; trasferimenti visite ed escursioni in servizio privato con guide locali parlanti italiano eccetto dove specificato come condiviso; trattamento come da programma; sistemazione in camere a due letti in hotel di cat. 3* e 4* (categoria locale); treno classe “Vistadome” da e per Aguas Calientes; sorvolo delle linee Nasca; tasse aeroportuali (circa € 96,00 calcolate in data 03/02/2020 e variabili fino all’emissione della biglietteria aerea); accompagnatore dall’Italia; assicurazione medico-bagaglio e annullamento AXA (massimale spese mediche € 10.000,00; possibilità di aumentarlo).

LA QUOTA NON COMPRENDE: tasse locali; i pasti non menzionati; bevande, mance, spese personali e quanto non indicato nella voce “La quota comprende”. L’accompagnatore raccoglierà un importo di circa € 60,00 variabile in base al numero di partecipanti per la gestione delle mance locali ad autisti, guide, facchini e camerieri.

Informazioni generali

TRASFERIMENTO: il trasferimento per e dall’aeroporto sarà predisposto dall’agenzia. Il costo del servizio varierà in base al numero dei partecipanti ed oscillerà tra i € 40,00 ed € 80,00 a persona.

DOCUMENTI: passaporto con validità 6 mesi dal rientro dal viaggio. Per maggiori informazioni contattare il proprio medico curante.

DIFFICOLTÀ DEL VIAGGIO E ALTUTUDINI: il viaggio in Perù può comportare qualche disturbo come il mal di montagna (soroche) dovuto all’altitudine di Arequipa (2.335 m), Puno sul Lago Titicaca (3.830 m) e di Cusco ( 3.390 m). Per maggiori informazioni contattare il proprio medico curante.

VACCINAZIONI: nessuna vaccinazione è obbligatoria. Per maggiori informazioni contattare il proprio medico curante.

IMPORTANTE: precisiamo che l’itinerario, le visite e le escursioni potranno essere variate/sostituite senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere soggetti a motivi di operativo aereo, soppressioni o sostituzioni di voli interni, condizioni climatiche che potessero in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc. Tutto ciò non è da imputarsi all’operatore. Spesso le modifiche vengono rese note solo all’arrivo in loco.

Ci riserviamo il diritto, in conseguenza alla variazione del costo del trasporto, del carburante, delle tasse d’imbarco e sbarco e del cambio applicato che è di 1 EUR = 1,11 USD, da adeguare la quota di partecipazione entro i termini di legge, ossia al più tardi 20 giorni prima della partenza.

data di stampa: 03/02/2020

organizzazione tecnica: Interconti Ljubljana/Aurora Viaggi Trieste

condizioni e regolamento come da sito www.auroraviaggi.com

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori