ROMANIA

Transilvania & Monasteri della Bucovina

da 1.225€
15 - 21/05/20

Programma

1° giorno – venerdì 15 maggio 2020: Trieste / Monaco / Timisoara
Ritrovo all’aeroporto di Trieste, Ronchi dei Legionari (per il trasferimento vedi nota “Trasferimenti”). Partenza alle ore 06:35 con il volo Lufthansa (via Monaco) e arrivo a Timisoara alle ore 13:35. Incontro con la guida locale e inizio della visita della capitale del Banato attraverso la piazza Unità, bella e antica con edifici in stile barocco e la Piazza Vittoria con palazzi signorili del primo ‘900, dove spicca la splendida Cattedrale Metropolitana ortodossa, il Teatro Romeno e l’Opera nazionale. Cena e pernottamento in albergo.

2° giorno – sabato 16 maggio 2020: Timisoara / Hunedoara / Alba Iulia / Sibiu
Prima colazione. Partenza per Hunedoara per la visita del Castello dei Corvini. Costruito nel XV secolo sopra un antico castrum romano su ordine del governatore d’Ungheria, venne trasformato in residenza signorile in stile gotico dal re Mattia Corvino. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Alba Iulia. La città si trova sul sito dell’antico centro commerciale e militare fondato dai Romani nel II secolo con il nome di Apulum. Il centro storico è rappresentato dalla Cittadella Alba Carolina costruita tra il 1714 e 1739 dall’architetto militare italiano Giovanni Morando Visconti con la cinta muraria lunga ben 12 km. Proseguimento per Sibiu. Cena. Pernottamento in albergo.

3° giorno – domenica 17 maggio 2020: Sibiu / Sighişoara / Targu Mures / Bistrita (270 km)
Prima colazione. Visita di Sibiu, vivace città sassone fondata nel XII secolo da commercianti arrivati dal centro dell’Europa e conosciuta nei secoli passati come Hermanstadt. E’ racchiusa da una possente cinta muraria protetta da 39 torri e 4 bastioni fatti costruire dalle corporazioni degli artigiani. Proseguimento per Sighişoara, conosciuta come luogo di nascita di Vlad l’Impalatore “Dracula” e per il centro storico, “la Cittadella”, perfettamente conservato. Per la sua struttura urbanistica e per gli edifici caratteristici, è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Durante la passeggiata a piedi per le stradine della antica città, si vedranno la casa Veneziana, la Casa natale di Dracula, trasformata in ristorante, la Piazza della Cittadella dove si svolgevano i mercati, le fiere artigianali, i processi alle streghe e le esecuzioni pubbliche, oltre a numerose chiese e palazzi antichi. Pranzo nella casa del Conte Dracula. Continuazione verso Targu Mures e passeggiata guidata nell’elegante centro città, conosciuta anche come la “Città delle rose”. Si ammireranno le belle vetrate del Palazzo della Cultura (esterni), la Cattedrale Ortodossa, la più grande della Transilvania, la Cattedrale Cattolica e l’antica fortezza di Mures. Quindi partenza per Bistrita, città sassone risalente al 1206. Nel 1465 le sue mura avevano 18 torri di difesa e una chiesa fortificata. Sulla piazza centrale occupata dalla cattedrale gotica, i portici di Sugalete (casa di mercanti del XV-XVI secolo) formano una piacevole galleria coperta. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

4° giorno – lunedì 18 maggio 2020: Bistrita / Monasteri della Bucovina / Gura Humorului
Prima colazione. Partenza per la Bucovina – la regione dei monasteri affrescati, monumenti che fanno parte del Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Visita al monastero di Moldoviţa, tesoro dell’arte medievale moldava, complesso monastico al centro di un pittoresco villaggio. Si ammireranno i suoi affreschi, prevalentemente in tinte gialle. Il monastero è fortificato con robuste mura e torri. Pranzo in ristorante locale. Visita al Monastero di Suceviţa, situato nei pressi della città di Radauti e risalente al 1582. Splendidi gli affreschi esterni e interni, un insieme di stile bizantino e gotico. Partenza per il monastero di Voronet, considerato il gioiello della Bucovina e chiamato “la Cappella Sistina d’Oriente”, uno dei più antichi monasteri affrescati esteriormente, famoso per il suo “Giudizio Universale” e per il suo colore blu che ricorda i lapislazzuli. Visita del complesso fatto costruire dal Principe Stefano il Grande nel 1487. La chiesa, che ha un importante ciclo di pitture sulle pareti esterne, è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, come parte del complesso delle Chiese della Moldavia, zona Bucovina. Proseguimento per Gura Humorului, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5° giorno – martedì 19 maggio 2020: Gura Humorului / Monastero Agapia / Lago Rosa / Prejmer / Brasov
Prima colazione. Visita al monastero ortodosso di Agapia, uno dei più belli del nord della regione storica della Moldavia. Famoso per i dipinti di Nicolae Grigorescu, per la scuola di pittura che qui nacque  e per i suoi atelier di ricami. Il monastero è abitato da 300 suore che lavorano la terra, producono tessuti, ricami, ceramiche, ma anche pane, marmellate e altri prodotti locali. Partenza per una delle zone naturalistiche più belle della Romania e sosta per il pranzo presso il Lago Rosa, che deve il suo nome ai riflessi del fondale. Continuazione del viaggio verso Brasov con sosta a Prejmer per la visita alla chiesa luterana fortificata, la più grande e meglio conservata dell’Est Europa. A Prejmer i Cavalieri Teutonici costruirono la fortezza nel 1212-1213 durante la colonizzazione della regione, mentre la città di Prejmer iniziò a svilupparsi accanto al castello attorno al 1225 e costituì l’insediamento più orientale dei Sassoni di Transilvania. Arrivo a Brasov. Cena e pernottamento.  

6° giorno – mercoledì 20 maggio 2020: Brasov / castello di Bran / castello di Peles / Bucarest
Prima colazione. Visita del centro storico di Brasov: Importante città della Transilvania, soprannominata la Praga della Romania, nel medioevo era nota per le corporazioni che l’hanno resa un importante centro di scambi commerciali. Il simbolo di Brasov è la chiesa gotica più grande tra Vienna e Istanbul, chiamata la Chiesa Nera, tuttora utilizzata dai luterani tedeschi e che deve il suo nome a un grosso incendio del XVII secolo. Partenza verso il castello di Bran, conosciuto anche come castello di Dracula, ossia il principe regnante Vlad Tepes (l’Impalatore) che regnò in Vallachia nel XV secolo. Fu edificato dai commercianti sassoni di Brasov nel 1388 a difesa del passo di Bran dalle invasioni dei turchi, segnando il confine tra la Transilvania e la Valacchia. Con il suo aspetto fiabesco si erge su un promontorio roccioso nella valle del rio Bran. Venne trasformato nel 1920 dalla regina Maria in residenza estiva e fu abitato dalla famiglia reale fino al 1947. Attraverso i Carpazi Meridionali si proseguirà poi verso Sinaia, località montana a circa 1000 m slm. Pranzo in ristorante locale. Visita del castello reale di Peles, magnifico palazzo reale voluto dal re Carol I di Hohenzollern, uno dei luoghi imperdibili della Romania. Concepito come residenza estiva è stato il primo castello d’Europa a essere dotato di riscaldamento ed elettricità. Arrivo a Bucarest. Cena. Pernottamento in albergo.

7° giorno – giovedì 21 maggio 2020 Bucarest / Monaco / Trieste
Prima colazione. Giro panoramico di Bucarest, città dei contrasti, con i suoi grandi viali dove si possono ammirare l’Ateneo Romeno con l’Auditorio della Musica classica, la chiesa Metropolitana, il Palazzo del Parlamento. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al Museo del Villaggio, uno dei più grandi musei all’aperto dei Balcani e risale al 1936; situato sul Lago Herastrau compre un’area di 15 ettari, ha un totale di 60 case e fattorie, mulini a vento, mulini ad acqua e chiese. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e alle ore 19:25 partenza del volo di linea Lufthansa (via Monaco) e arrivo a Trieste alle ore 22:50. Fine dei nostri servizi (per il trasferimento vedi nota “Trasferimenti”).

Il viaggio comprende

LA QUOTA COMPRENDE: voli di linea Lufthansa in classe economica, tasse aeroportuali (ciraca € 82,00 calcolate in data 26/10/2019 e variabili fino all’emissione della biglietteria aerea); sistemazione in alberghi di cat. 3*/4*; trattamento di pensione completa dalla cena del primo al pranzo dell’ultimo giorno; visite e ingressi come da programma; guida locale parlante italiano; assistenza del nostro personale d’agenzia; assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio Europ Assistance.

LA QUOTA NON COMPRENDE: le bevande, le mance e quanto non indicato nel programma. L’accompagnatore raccoglierà circa € 25,00 per le mance da distribuire tra facchini, guide, autista ecc.

Informazioni generali

DOCUMENTI: passaporto o carta d’identità in corso di validità e senza la proroga di scadenza. Nessun rimborso spetterà chi non potesse effettuare il viaggio o dovesse interromperlo per mancanza o inesattezza dei documenti per l’espatrio.

TRASFERIMENTI: il trasferimento di andata e ritorno per l’aeroporto di Trieste Ronchi dei Legionari sarà predisposto dall’agenzia Aurora Viaggi. Il costo del servizio varierà in base al numero dei partecipanti e oscillerà tra €20,00 e €40,00 a persona.

Attenzione! L’ordine delle visite potrebbe subire delle variazioni a causa di situazioni non prevedibili al momento della stesura del programma

data di stampa: 26/10/2019

numero minimo partecipanti: 20

Organizzazione tecnica: AURORA VIAGGI S.r.l. Trieste

Condizioni e regolamento come da sito www.auroraviaggi.com

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori