RUSSIA

LA TRANSIBERIANA: Da Ekaterinburg a Ulan Ude

Prenotazioni aperte

da 3.995€
16 - 29/07/2019

Programma

Viaggio in aereo/treno
14 giorni/13 notti

 

1° giorno, 16 LUGLIO 2019 ▪ VENEZIA/MOSCA/EKATERINBURG
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Venezia. (per il trasferimento da Gorizia, Udine, Trieste, Monfalcone, Palmanova) vedi nota “Trasferimenti”. Partenza col volo di linea Aeroflot Russian Airlines 23.55 via Mosca. Pernottamento a bordo.

2° giorno, 17 LUGLIO 2019 ▪ EKATERINBURG
Arrivo a Ekaterinburg alle ore 11.10. Dopo il controllo dei documenti, trasferimento in hotel. Ekaterinburg è una delle città più grandi e più popolose della Russia, nonché importante nodo industriale e di comunicazione della Transiberiana. La città è situata sul lato orientale degli Urali e fu fondata nel 1723 come fortezza sul fiume Iset ed intitolata a Caterina I di Russia, moglie dello zar Pietro il Grande. Durante il giro orientativo della città si osservano palazzi ultramoderni affiancati a case antiche costruite ai tempi della corsa all’oro siberiano tra il XVII e XIX, nonché edifici dell’epoca sovietica. Proseguimento dell’escursione fino al monumento posto al confine tra l’Europa e l’Asia nel punto in cui i due continenti si incontrano. Cena e pernottamento in albergo.

3° giorno, 18 LUGLIO 2019 ▪ EKATERINBURG/TRANSIBERIANA
Prima colazione. Escursione a Ganina Yama, uno dei siti sacri per i Russi. Qui sorgono diverse chiese lignee ed un monastero ortodosso. L’escursione a circa 20 km della città Ekaterinburg ci farà conoscere la storia della famiglia Romanov ed il mistero sulla loro tragica morte. Rientro a Ekaterinburg e tempo libero. Trasferimento alla stazione ferroviaria, partenza lungo la Transiberiana con il treno delle ore 18.41. Pernottamento in vagone letto.

4° giorno, 19 LUGLIO 2019 ▪ NOVOSIBIRSK
Giornata dedicata al trasferimento in treno lungo la Transiberiana, la più lunga ferrovia al mondo, attualmente 9288 km. Attraversa quasi per l’intero l’Eurasia, dalla stazione di Mosca sino alla stazione di Vladivostok. Attraversa passaggi più diversi, con ostacoli continui da superare: laghi e fiumi giganteschi, vaste foreste e pianure sconfinate. Si tratta di un’opera incredibile, avviata alla fine dell’Ottocento, coinvolgendo per la costruzione il meglio dell’ingegneria russa e di quella mondiale. Alle ore 18.23 arrivo a Novosibirsk. Trasferimento, cena, pernottamento in albergo.

5° giorno, 20 LUGLIO 2019 ▪ NOVOSIBIRSK/AKADEMGORODOK
Prima colazione. Incontro con la guida e visita della città: percorrendo la famosa via Krasny Prospect si sosta alla Cattedrale dell’Ascensione e si prosegue verso la piazza Lenin dove si trova il Teatro dell’Opera e Balletto. Passeggiata lungo via Gorkogo per ammirare alcuni splendidi edifici in legno e sosta alla Cappella di San Nicola. Pranzo in ristorante locale. Partenza per Akademgorodok che dista 30 km da Novosibirsk. Visita al Museo dei treni che riassume la storia della Transiberiana attraverso una ricca collezione di locomotive a vapore e vagoni d’epoca. Rientro a Novosibirsk e visita del Museo degli Studi Locali, ospitato in un maestoso edificio di epoca prerivoluzionaria dedicato alla paleontologia, all’etnografia e all’arte con un’esposizione di splendide antiche icone. Cena in ristorante locale. In tarda serata trasferimento in stazione. Partenza con il treno alle ore 23.59 per Irkutsk. Pernottamento in vagone letto.

6° giorno, 21 LUGLIO 2019 ▪ NOVOSIBIRSK/TRANSIBERIANA
Giornate dedicata al trasferimento in treno lungo la Transiberiana ammirando paesaggi bellissimi e piccoli villaggi dalle case in legno. Pasti liberi. Pernottamento in vagone letto.

7° giorno, 22 LUGLIO 2019 ▪ TRANSIBERIANA/IRKUTSK
Arrivo previsto alla stazione di Irkutsk alle ore 08.07. Trasferimento in albergo.
Visita della città. Irkutsk fu fondata dai Cosacchi nel 1660, alla confluenza del fiume Irkut nell’Angarà. E’ da sempre il centro culturale ed economico della Siberia. Da qui partivano carovane di mercanti di pellicce, sete, diamanti, oro, porcellane e altra merce preziosa per la Mongolia e la Cina. La vivace città, chiamata anche Parigi siberiana, vanta numerosi monumenti, palazzi, chiese e statue che sono testimoni di una notevole varietà di stili. Tra i più importanti la Cattedrale ortodossa dell’Epifania terminata nel 1746 e la Casa-Museo dei Decabristi, un elegante edificio in legno dove vissero i nobili esiliati dopo il fallito colpo di Stato di San Pietroburgo, tentato nel mese di dicembre del 1825. Passeggiata lungo il quartiere di “izbe”, le case di legno dei contadini, e belle case di ricchi mercanti, costruite in muratura e decorate con stucchi di stile neoclassico e liberty. Cena. Pernottamento ad Irkutsk.

8° giorno, 23 LUGLIO 2019 IRKUTSK/LAGO BAIKAL
Prima colazione. Partenza per il lago Baikal. Salita in funicolare alla vetta Chersky per ammirare il lago da un punto panoramico. Visita al museo “Taltsy”: si tratta di un piccolo villaggio che ricrea l’habitat caratteristico degli abitanti della regione di secoli fa, i Buryats (mongoli siberiani). Visita al museo etnografico situato sulle rive del fiume Angarà ed al Museo del lago Baikal dove viene illustrata la storia delle ricerche naturalistiche relative a questo grande lago e dove sono esposti gli esemplari impagliati di animali che lo abitano. Il museo comprende anche degli acquari nei quali sono ospitati tutti gli animali che costituiscono il patrimonio faunistico del Baikal. Arrivo a Listvyanka. Cena. Pernottamento in albergo.

9° giorno, 24 LUGLIO 2019 ▪ CIRCUMBAIKALIKA
Dopo la prima colazione trasferimento per il Porto Baikal da dove si sale sul treno che costeggia la zona occidentale del lago con soste fotografiche nei luoghi più affascinanti. Il lago Baikal è tra i più estesi al mondo e senz’altro in generale il lago d’acqua dolce più profondo (circa m 1700) e ricco d’ossigeno. La sua massa d’acqua rappresenta ben il 20% dell’intera riserva del pianeta. Il lago è alimentato da ben 336 fiumi e fiumicelli e forma una mezzaluna lunga circa 640 km. Delle 1700 specie indigene di piante e animali, 1200 sono uniche e includono un pesce chiamato golomyanka, che è viviparo, oltre al gustosissimo omul che si può gustare comprandolo direttamente dai pescatori sulle rive del lago. Il termine Baikal, non a caso, tradotto dalla lingua delle antiche popolazione locali, significa “Lago ricco”. Seconda colazione al sacco a bordo del treno. Arrivo a Slyudyanka. Cena in ristorante locale. Partenza con il treno per Ulan Udè alle 23.48. Pernottamento in vagone letto.

10° giorno, 25 LUGLIO 2019 ▪ ULAN UDE
Prima colazione. Alle 05.34 arrivo ad Ulan Ude, capitale della Buriazia, una regione centro-meridionale della Siberia, abitata da innumerevoli gruppi etnici. La città fu fondata nel 1666 dai Cosacchi e si sviluppò in una importante località per il commercio tra l’est e l’ovest della Russia, la Cina e la Mongolia. Trasferimento in albergo (early check in), sistemazione, prima colazione. Partenza per l’escursione a Atsagat e visita presso una famiglia buriata (pranzo durante l’escursione). I Buriati, di origine mongola, sono la più grande minoranza etnica della Siberia. Rientro ad Ulan Ude, pernottamento in albergo.

11° giorno, 26 LUGLIO 2019 ▪ ULAN UDE
Prima colazione. Visita della città con il centro storico situato lungo la sponda del fiume con belle case in legno appartenute ai mercanti del 18° e 19° secolo. La piazza principale della città ha il più stravagante monumento a Lenin di tutta la Russia.). Cena. Pernottamento in albergo.

12° giorno, 27 LUGLIO 2019 ▪ ULAN UDE
Prima colazione. Escursione al tempio buddhista di Ivolginsky Datsan, il più importante di tutta la Russia. Il monastero ha più di 1000 statue del Buddha, dalle più piccole alle quelle alte più di due metri. Il tempio è uno splendente palazzo incoronato da cornicioni gialli e protetto da tigri di pietra, i custodi del cuore del buddismo in Russia. Visita al villaggio/museo originario dei Vecchi Credenti (scisma della Chiesa Ortodossa Russa). Cena. Pernottamento in albergo.

13° giorno, 28 LUGLIO 2019 ▪ ULAN UDE/ MOSCA
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza del volo di linea alle ore 09.25 con arrivo alle ore 10.50. Visita orientativa della capitale russa. Cena. Pernottamento in albergo.

14° giorno, 29 LUGLIO 2019 ▪MOSCA/VENEZIA
Prima colazione. Passeggiata sulla via Arbat e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto ed alle ore 19.45 partenza del volo Aeroflot con arrivo a Venezia alle ore 22.05. Fine dei nostri servizi.

Il viaggio comprende

LA QUOTA BASE COMPRENDE: Voli di linea AEROFLOT, sistemazione negli alberghi di cat 3 e 4 stelle, durante il tragitto notturno in treno sistemazione in carrozze cuccette di prima/seconda classe a due letti (singola non disponibile), i pasti menzionati, trasferimenti ed escursioni con veicoli privati, guide locali parlanti italiano/inglese, accompagnatore dall’Italia, ingressi nei siti indicati; tasse aeroportuali euro 220,00 (variabili fino all’emissione dei biglietti aerei), assicurazione medico-bagaglio ed annullamento viaggio EUROPASSISTANCE.

LA QUOTA BASE NON COMPRENDE: Eventuali tasse locali, i pasti non indicati, le bevande, le mance, extra e spese personali e quant’altro non indicato nella quota comprende. L’accompagnatore raccoglierà un importo di circa € 50,00 in base al numero di partecipanti per la gestione delle mance locali ad autisti, guide, facchini e camerieri.

Informazioni generali

TRASFERIMENTI: Il trasferimento da Trieste/Gorizia/Monfalcone per e dall’aeroporto sarà predisposto dall’agenzia. Il costo del servizio varierà in base al numero dei partecipanti ed oscillerà tra euro 50,00 e 80,00 a persona.

DOCUMENTI: Occorre il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di termine del viaggio. Inoltre occorrono 2 foto formato tessera. Il costo del visto d’ingresso in Russia è di circa EURO 130,00

Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione richiesta. Per maggiori informazioni contattare il proprio medico curante.

N.B.: Precisiamo che l’itinerario delle visite e delle escursioni potrebbe essere variato/sostituito senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere dovuti a motivi di cambio operativo aereo, soppressione o sostituzione di voli interni, condizioni climatiche che potrebbero in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc.. Tutto ciò non è da imputarsi all’operatore – AURORA VIAGGI TRIESTE. Spesso le modifiche vengono rese note solo all’arrivo in loco.

CI RISERVIAMO IL DIRITTO, IN CONSEGUENZA ALLA VARIAZIONE DEL COSTO DEL TRASPORTO, DEL CARBURANTE, DELLE TASSE D’IMBARCO E SBARCO, DI ADEGUARE LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE ENTRO I TERMINI PREVISTI DELLA LEGGE, OSSIA AL PIU’ TARDI FINO A 20 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.

PROGRAMMA STAMPATO IL 10 OTTOBRE 2018
ORGANIZZAZIONE TECNICA: AURORA VIAGGI S.R.L. – TRIESTE
VALGONO IL REGOLAMENTO E LE CONDIZIONI GENERALI COME DA SITO WWW.AURORAVIAGGI.COM

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori