TURCHIA

Istanbul & la Cappadocia

da 1.390€
24/09 - 01/10/2019

Programma

1° GIORNO – MARTEDÌ 24 SETTEMBRE 2019: TRIESTE/LJUBLJANA/ANTALYA
Trasferimento in pullman da Trieste, Piazza Oberdan per l’aeroporto “Jože Pučnik” di Ljubljana-Brnik in tempo utile per la partenza del volo charter di Adria Airways per Antalya. Arrivo ad Antalya, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO – MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE 2019: ANTALYA / PAMUKKALE
Prima colazione in hotel. In mattina escursione ad Aspendos, sito dominato dal Teatro Antico, il meglio preservato del mondo romano, in uso ancora oggi; con i suoi 15 mila posti a sedere, esso offre un imponente scenario per concerti e balletti. Nei pressi troviamo i resti di una basilica, l’agorà e uno dei più grandi acquedotti dell’Anatolia. Pranzo in corso di escursione. Partenza in direzione Pamukkale e visita della città, che deve il suo nome (significa “castello di cotone”) alle formazioni calcaree che hanno trasformato il luogo in un eccezionale fenomeno naturale. Ne risulta un suggestivo scenario, caratterizzato da un susseguirsi di terrazze sovrapposte, costituite da enormi vasche comunicanti tra loro che, a seconda dell’ora del giorno, assumono diverse colorazioni. Visita di Hierapolis, sito archeologico di grande importanza dove fin dall’antichità gli ammalati affluivano per le proprietà terapeutiche delle acque. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO – GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE 2019: PAMUKKALE / KONYA / CAPPADOCIA
Prima colazione in hotel. Partenza per Konya: la città costituisce, nel panorama delle città turche, un caso del tutto particolare, determinato sia dalle peculiari caratteristiche ambientali (si trova al centro di un’oasi verdeggiante che contrasta con l’arida steppa circostante) sia da un glorioso passato (fu capitale del sultanato selgiuchide di Rum, il più potente stato medievale costituito dai Turchi in Anatolia e molti dei suoi monumenti risalgono a quel periodo). Inoltre è considerata città santa, uno dei capisaldi del sufismo. Visita al monastero dei Dervisci rotanti, ordine monastico fondato da Mevlana Celaleddin. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento verso la Cappadocia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO – VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019: CAPPADOCIA
Prima colazione in hotel: la giornata è dedicata alla scoperta della regione della Cappadocia, annoverata fra le meraviglie del mondo per i paesaggi naturali scolpiti dagli agenti atmosferici e i tesori di arte bizantina di cui è custode. In questo altopiano semidesertico dell’Anatolia centrale l’intenso processo erosivo ha dato luogo a formazioni geologiche assai particolari, creando colonne, coni, torri, piramidi e guglie alti fino a 30 metri e noti come “i camini delle fate”. La valle di Goreme, quasi al centro della Cappadocia rupestre, caratterizzata da coni e pareti rocciose crivellate di aperture, conserva in una sorta di vasto museo all’aperto uno dei complessi monastici più suggestivi dell’intera regione. Visita di Avanos, che costituì uno degli agglomerati più importanti della Cappadocia, in epoca prebizantina, è oggi rinomata per l’artigianato, la bellezza delle case d’epoca ottomana e per un enigmatico monumento (il Cec). Le visite proseguono con Uchisar, villaggio che, col suo enorme picco di tufo perforato da mille cavità, costituisce uno dei luoghi più affascinanti della Cappadocia. Tra le numerose visite, è prevista quella di una delle città sotterranee famose nella regione, in apparenza un villaggio simile agli altri, ma nel sottosuolo nasconde una gigantesca città sotterranea, di dimensioni impressionanti (i quartieri abitativi si trovavano su sette livelli), scavata probabilmente tra il VI e il X secolo. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO – SABATO 28 SETTEMBRE 2019: CAPPADOCIA / ANKARA
Prima colazione in hotel. Trasferimento in bus ad Ankara, capitale politica del Paese. Arrivo in tarda mattinata e pranzo. Priva di condizionamenti storici, Ankara manifesta, nell’impianto urbanistico e nelle caratteristiche della popolazione, le particolari vicende che hanno accompagnato la sua rapidissima crescita, dopo che nel 1923 Ataturk la scelse (essenzialmente per motivi strategici) quale sede delle istituzioni politiche e amministrative della neonata repubblica turca. Il pomeriggio verrà dedicato alla visita al Museo delle Civiltà Anatoliche, di eccezionale interesse per la ricchezza delle collezioni che vi sono conservate e che abbracciano tutte le civilizzazioni succedutesi nell’Asia Minore. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO – DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019: ANKARA/ ISTANBUL
Prima colazione in hotel. Partenza per Istanbul, città unica al mondo ad essere estesa tra due continenti, Europa e Asia. Fondata più di 2600 anni fa, fu all’inizio Bisanzio, prima di diventare Costantinopoli (324 d.C.), capitale dell’Impero Romano d’Oriente. Istanbul è oggi una capitale cosmopolita, una mescolanza tra Oriente e Occidente, fra il nuovo e l’antico, fusi insieme in una sintesi che è il fascino stesso della città. Arrivo e pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio escursione in battello sul Bosforo, lo stretto che si estende per 32 Km tra il Mar Nero e il Mar di Marmara e che separa la sponda europea da quella asiatica. Completamento della giornata con la visita del mercato delle Spezie. Trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO – LUNEDÌ 30 SETTEMBRE 2019: ISTANBUL
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città: la Basilica di Santa Sofia, nota come “la gloria dell’impero bizantino”; la Moschea Blu, la cui armonia esterna è accentuata da ben sei minareti, mentre l’interno colpisce soprattutto per il ricco rivestimento di oltre 20.000 piastrelle di ceramica, nelle quali predomina il colore blu; l’antico Ippodromo Romano, dove il popolo si riuniva per assistere alle corse dei cavalli e dei cocchi. Un’attenzione particolare verrà dedicata al Palazzo Topkapi, che si estende nell’area dell’acropoli dell’antica Bisanzio. Poco dopo la conquista, il sultano Maometto II decise di farsi erigere un palazzo in questa posizione privilegiata da cui sono visibili il mare di Marmara, il Bosforo, il Corno d’Oro e, nelle giornate limpide, le isole dei Principi. Il Palazzo, o piuttosto l’insieme delle costruzioni attualmente designate col nome di Topkapi, fu la principale residenza imperiale dal regno del sultano Maometto II (1451-1481) fino a quello di Mahmut II (1808-1839). A seguire, visita al Gran Bazar, celebre complesso commerciale coperto che va considerato come una vera e propria istituzione cittadina. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO – MARTEDÌ 1 OTTOBRE 2019: ISTANBUL/VENEZIA
Prima colazione. Mattinata a disposizione per le ultime visite. Trasferimento all’aeroporto di Istanbul in tempo utile per la partenza alle ore 17:50 del volo di linea Turkish Airlines per Venezia con arrivo alle ore 19:25. Trasferimento in pullman riservato a Trieste. Fine dei nostri servizi.

Il viaggio comprende

LA QUOTA COMPRENDE: trasferimento in pullman da Trieste per l’aeroporto di Ljubljana e dall’aeroporto di Venezia a Trieste, volo charter Ljubljana/Antalya e volo di linea Istanbul/Venezia, tasse aeroportuali (circa € 80,00 calcolate in data 04/05/2019 e variabili fino all’emissione della biglietteria aerea); sistemazione in camere a due letti in albergo di cat 4 *; pasti come da programma; visite e ingressi come da programma; assistenza del nostro personale d’agenzia; assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio Europ Assistance.

LA QUOTA NON COMPRENDE: i pasti non menzionati, le bevande, le mance, gli extra e quanto non indicato nel programma.

Informazioni generali

DOCUMENTI: per i viaggi in Turchia, tutti i partecipanti di nazionalità italiana, compresi i minori, devono essere muniti di passaporto/carta d’ identità in corso di validità e senza la proroga di scadenza. I documenti devono essere in condizioni di perfetta integrità e con una validità minima di 6 mesi. Nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio o dovesse interromperlo per mancanza o inesattezza dei documenti per l’espatrio.

IMPORTANTE: Precisiamo che l’orario dei voli, l’itinerario, le visite e le escursioni possono essere variate/sostituite senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere causati da motivi di operativo aereo, condizioni climatiche che possano in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc. Tutto ciò non è da imputarsi all’operatore. Spesso le modifiche vengono rese note solo all’arrivo in loco.

DATA DI STAMPA: 04/05/2019
N° MINIMO PARTECIPANTI: 15
ORGANIZZAZIONE TECNICA: AURORA VIAGGI S.R.L. TRIESTE CONDIZIONI E REGOLAMENTO COME DA SITO WWW.AURORAVIAGGI.COM

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Scarica il programma

Verifica disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori